TRIBUNALE ANCONA 18 AGOSTO 2020 n. 1056: NULLITà DEL MUTUO INDICIZZATO AL TASSO EURIBOR

TRIBUNALE ANCONA 18 AGOSTO 2020 n. 1056: NULLITà DEL MUTUO INDICIZZATO AL TASSO EURIBOR

Il Collegio anconetano, con la recente sentenza n. 1056 del 18 agosto 2020, ha dichiarato nulli i mutui con tasso EURIBOR, in quanto violativi della normativa antitrust (legge n. 287/1990).

Nello specifico, sono nulli i mutui stipulati al tasso EURIBOR nel periodo 29/9/2005 al 30/5/2008 perché pongono in essere la specifica condotta anticoncorrenziale e accertata dal provvedimento dell’Antitrust Europea C (2013)8512/1 in data 4/12/2013 nel caso AT39914: la dichiarata nullità promana sia, ex artt. 1346 e 1418, co. 2 c.c., dalla indeterminatezza ed indeterminabilità oggettiva di quale sia l’oggetto della clausola relativa al tasso Euribor nel periodo di riferimento (2005-2008) sia dall’intervenuta violazione degli art. 2 L n. 287/1990, art. n. 101 TFUE e art. n. 53 dell’accordo EEA.

Peraltro, il Tribunale estende la nullità a qualsiasi mutuo stipulato nel periodo di riferimento, anche nel caso in cui la Banca non abbia effettivamente applicato tale tasso, poiché “la manipolazione del tasso influenza in ogni caso il tasso convenzionale applicato nel corso del rapporto, rendendolo nullo, per il periodo in cui la indebita alterazione di esso (avvenuta in forza della relativa clausola contrattuale, come eterointegrata in modo illecito) ha avuto applicazione.”

Tribunale Ancona sentenza n. 1056 del 18 agosto 2020