Cassazione civile, sez. VI, 20 Agosto 2020, n. 17421: natura sostanziale della postergazione ex art. 2467 c.c.

Cassazione civile, sez. VI, 20 Agosto 2020, n. 17421: natura sostanziale della postergazione ex art. 2467 c.c.

Gli Ermellini, con la recente sentenza n. 17421 del 20 agosto 2020, si sono nuovamente pronunciati sul tema della postergazione del finanziamento del socio e dei presupposti oggettivi della medesima.

Nello specifico, hanno affermato che la postergazione di cui all’art. 2467 c.c. non ha natura esclusivamente endoprocessuale, bensì, anche natura sostanziale, in quanto incide sull’esecuzione del rapporto negoziale e ne determina l’inesigibilità del credito finanziato, con conseguente obbligo degli amministratori di eccepire tale inesigibilità senza l’applicazione della norma dell’art. 1282 cod. civ., fino al perdurare dei presupposti di cui all’art. 2467, comma 2, c.c.

Cassazione Civile, Sez.. VI, 20 agosto 2020, n. 17421