tribunale di monza, 5 gennaio 2021: FIDEIUSSIONI ABI; sulla prova dell’uniforme applicazione dello schema ABI.

tribunale di monza, 5 gennaio 2021: FIDEIUSSIONI ABI; sulla prova dell’uniforme applicazione dello schema ABI.

Il Tribunale di Monza muta il proprio orientamento e afferma che le fideiussioni schema ABI sono nulle, ma solo a condizione che venga fornita la prova della ‘presunta indistinta esecuzione della condotta anticoncorrenziale’.

Occorre a tal fine “l’allegazione non soltanto della lettera fideiussoria omnibus contestata, ma anche di altre distinte analoghe garanzie rilasciate a favore di altri istituti o, comunque, da questi utilizzate, idonee ad evidenziare l’unicità del modello adottato e di cui si assume l’identità del testo contrattuale, dovendosi dimostrare la naturale dell’intesa quale concertazione uniforme da parte delle banche, poi attuata in modo uniforme“.

Il focus dei giudici di merito si sta quindi orientando sul profilo della menomazione della libertà di scelta dei consumatori e sulla relativa prova.

Tribunale di Monza, 5 gennaio 2021